La carica degli over 55 in banda larga

Workspace

La terza età è digitale: scopre Internet e non può più fare a meno del Web
2.0, VoIp e broad band

Uno dei primi corsi Internet per la terza età venne realizzato al Parterre di Firenze, organizzato da StranoNetwork insieme alle Nozze di Figaro: si intitolava Non è m@i troppo tardi e riscosse, nel 2001, un grande successo. Oggi è tutto un fiorire di simili iniziative. Oggi scopriamo che le zie arzille non si accontentano più di maglia e merletti, ma preferiscono il mouse al telecomando. La terza età sbarca in Rete: in Europa cresce l’uso di Internet da parte degli over 55. La crescita anno su anno della banda larga presso i silver surfer è del 26% contro la media euoropea 14%. Lo afferma European Interactive Advertising Association (EIAA). Secondo lo studio la terza età passa online 8,8 ore alla settimana online con un aumento del 18% rispetto al 2005. I forum hanno poi i capelli bianchi: con una una crescita pari al 113% dal 2005, sono visitati regolarmente dal 17% degli utenti Internet che ha più di 55 anni. Anche il Web 2.0 ha cybernavigatori non solo giovani: uno su cinque (18%) visita siti come MySpace e Bebo almeno una volta al mese, contro il 28% tra i giovani. Inoltre i navigatori over 55 non vogliono perdersi i risparmi sulla bolletta telefonica grazie al VoIP: il 14% degli utenti over 55 utilizza la telefonia su Internet, in rialzo del del 100% anno su anno. Infine una panoramica sull’intrattenimento digitale: il 21% ascolta la radio on line, il 7% ha effettuato il download di programmi TV o film (+40% dal 2005) e il 7% scommette online.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore