La casa digitale secondo Packard Bell

AccessoriWorkspace

L’azienda inaugura una nuova strategia ed entra nel mercato audio- video

I prodotti per la “digital house”, cioè quell’insieme di tecnologie che ci permetteranno di usufruire di contenuti digitali da ogni punto della nostra abitazione, sono al centro dell’interesse da parte delle aziende del settore. Non fa eccezione Packard Bell, il marchio utilizzato da NEC per la vendita di prodotti informatici nel mercato consumer. Oltre ai consueti computer desktop e notebook, infatti, Packard Bell ha presentato la sua nuova linea Lounge, composta da apparecchiature per la fruizione di audio e video digitale, nonché per la trasmissione di dati sia attraverso una rete wireless Wi-Fi, sia sfruttando i cavi della rete elettrica presente in ogni appartamento. Cuore della linea Lounge è Medi@ TV, un apparecchio da porre accanto al televisore, dotato di telecomando, e in grado di accedere via rete all’hard disk del computer di casa, per portare in soggiorno musica, video e fotografie. Non mancano apparecchi più tradizionali quali lettori MP3 (sia basati su memoria flash che su hard disk), lettori di DVD e DivX, e persino televisori LCD, che sfruttano la lunga esperienza di Packard Bell nel campo degli schermi TFT. Anche alcuni dei nuovi computer presentati, come per esempio quelli della linea iMedia, rientrano in questo disegno, progettati per un facile accesso ai contenuti digitali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore