La censura di NoBlogs.org cade nel vuoto

Marketing

Il sito aveva ospitato un mirror di Operazione:Pretofilia, il gioco di
Molleindustria oscurato dalla censura. Ma il Provider americano non si piega
alle richieste italiane: il sito è legale ed è di nuovo online

Il collettivo Autistici/Inventati e il sito NoBlogs.org tirano un sospiro di sollievo: la censura non s’ha da fare. Parliamo della censura ai danni di NoBlogs.org, oscurato per aver ositato un mirror di Operazione:Pretofilia, il gioco di Molleindustri a finito sotto la scure italiana. Ma il Provider a stelle e strisce ha permesso a NoBlogs.org di tornare online: i suoi contenuti sono legali e rimanda al mittente le richieste di censura italiana. La censura di NoBlogs.org cade nel vuoto: il sito è di nuovo online. Pretofilia non infrange nessuna legge, almeno in America. L’oscuramento del mirror di Operazione:Pretofilia era stato chiesto da un’associazione per la difesa dei minori. Inoltre l’oscuramento sta provocando una moltiplicazione dei mirror di Operazione:Pretofilia, tale da impedirne di fatto la censura: il videogioco di Molleindustria è già sulle piattaforme di file sharing. Dal tentativo di censura nasce inoltre l’image guerrilla: Liberté, Egalité, Volonté, dal nome del parlamentare dell’Udc Luca Volontè:contro il neo-oscurantismo e il bigottismo, il gruppo Les Liens Invisibles oppone le armi della creatività, del detournement situazionista, del networking artivistico e del plagiarismo sociale. L’azione The Blasphmous Art Riot contro il parlamentare dell’Udc consiste nel linkare sui blog http://www.lucavolonte.eu per far crescere il “ranking della

rivolta opponendo la visibilità degli “oscurati” a quella delle forze oscurantiste“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore