La chiocciola dell’e-mail al Museo Moma

ManagementMarketingNetwork

Anche l’arte, come il lavoro e la conoscenza, diventa immateriale: la chiocciola @ della posta elettronica entra nella collezione Design del MoMA di New York

La collezione di architettura e design del MoMA di New York ha acquisito, a costo zero, la chicciolina @ dell’e-mail. D’ora in poi la chiocciola “simbolo” della posta elettronica farà parte dell’esposizione di un prestigioso museo. Anche l’arte, come già il lavoro e la conoscenza, diventa immateriale.

La chiocciola è il carattere tipografico che, fin da subito, ha caratterizzato Internet rispetto ad altri media. Spopola dall’e-mail a Twitter, il sito di micro-blogging da 140 caratteri.

Tra i 30mila pezzi di design del MoMA spiccherà dunque la chiocciola @ scelta dalla curatrice Paola Antonelli che, nel blog, spiega come l’arte ormai sia immateriale, non debba più essere posseduta fisicamente per entrare in un museo, ma la sua potenza simbolica sia in grado di plasmare l’immaginario collettivo. Quella chiocciolina ha radicalmente cambiato il nostro modo di comunicare. Ma quali sono le origini dell’At sign?

La chiocciola al Moma
La chiocciola al Moma
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore