La Cina blocca iTunes per un album di musica pro-Tibet

AccessoriDispositivi mobiliMobilityWorkspace

Gli appassionati di musica cinesi si lamentano per il malfunzionamento di iTunes dopo la pubblicazione sul Web di un album per il rispetto dei diritti in Tibet

Arrivano dalla Cina vive proteste per l’impossibilità di scaricare brani da iTunes, dopo che un album per il rispetto dei diritti in Tibet è stato pubblicato sul negozio di musica di Apple. Opera della censura cinese o semplice problema tecnico? Il portavoce Yuna Huang per

Apple, a Pechino, è laconico:“Siamo al corrente della situazione, ma per il momento non siamo in grado di fornire spiegazioni”.

La censura cinese sul Web ha allargato le maglie in occasione dei Giochi Olimpici, per quanto il controllo su quali siti sia possibile navigare e quali siano oscurati pare che sia alquanto “flessibile”, nel senso che cambia di giorno in giorno e, secondo alcune fonti, di ora in ora. Kate Saunders, un’attivista nella campagna internazionale per il Tibet, sostiene che i problemi con iTunes sono iniziati dopo che 40 atleti hanno scaricato le canzoni dell’album pro-Tibet. L’album era stato pubblicato il 5 di Agosto (prima dell’inizio dei Giochi) su iTunes con brani di Sting, Moby e Suzanne Vega.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore