La Cina sorpassa gli USA: è il più grande mercato smartphone al mondo

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Le ambizioni di Alibaba e Xiaomi, l'avanzata delle startup cinesi

Canalys riporta che nel primo trimestre 2012 è avvenuto il nuovo sorpasso della Cina sugli USA: nel mercato smartphone. Ma se negli USA le vendite sono cresciute del 5%, a correre è la regione Asia Pacifico con un balzo dell’81%

Due terzi delle vendite smartphones in Cina nel primo trimetre erano basate su Android, il sistema operativo che domina in questo mercato; un terzo di tutti gli smartphone Android sono venduti in Cina. Vendor internazionali e locali stanno sfruttando Android per entrare nel ricco mercato cinese, con mezzo miliardo di utenti Internet.
Canalys osserva che le dinamiche degli app store sono molto differenti su questi devices rispetto a quelli globali.
Gli app store di terze parti sono ubiqui sui dispositivi Android in Cina, fino a un grado mai visto nel resto del mondo. L’assenza di Google
Play come standard è un fattore, ma i vendor si stanno sfidando per promuovere l’innovazione attraverso la serrata competizione.
Chi vuole avere successo in Cina, deve avere un ecosistema di apps e contenuti localmente rilevanti di buona qualità. Anche attraverso partnership o tramite acquisizioni di app store cinesi di terze parti. Offrire apps locali ben fatte, è una porta per il successo in Cina.
E ora diamo uno sguardo al canale in Cina. I vendor devono puntare su programmi, risorse ed incentivi. Gli operatori stanno acquisendo importanza in grandi città, visto che stanno lanciando il 3G. I possessori di carte di credito e dell’uso di Internet fanno poi sì che sia in aumento anche lo shopping online. “L’ecommerce nel Mobile cresce grazie a 360buy.com, Taobao ed Amazon,” dice Rachel Lashford, Managing Director, Mobile and APAC. Anche i retailer stanno cercando nuovi modi per attrarre gli utenti consumer, per esempio focalizzandosi su iniziative speciali come il back-to-school (il ritorno sui banchi di scuola) oltre alle vacanze tradizionali. I vendor devono fare attenzione anche a questi cambiamenti nei consumi, per aver successo nel mercato cinese.