La Cina traina il mercato Pc e server

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Lenovo Yoga con Windows 8

IHS Suppli analizza il mercato Pc in Cina: cresce a ritmo triplo del mercato globale. Secondo Intel il mercato server cinese è secondo solo agli USA

Ultrabook, Windows 8 e Ivy Bridge traineranno il 13% di crescita del mercato Pc in Cina nel 2012. Un incremento quasi triplo rispetto al mercato Pc globale. La Cina non solo è una grande produttore di Pc, ma anche un avido consumatore: la Cina comprerà 84 milioni di Pc entro fine anno, secondo IHS iSuppli. E secondo Intel il mercato server cinese sarà secondo solo a quello degli Stati Uniti.

La Cina è insaziabile di nuove tecnologie. La Cine a fine anno avrà acquistato 83.6 milioni di computer contro i 73.9 milioni di unità del 2011 e i 67 milioni nel 2010. Secondo IHS Suppli, a trainare le vendite saranno il nuovo Windows 8, gli ultrabook e il nuovo chip di Intel, Ivy Bridge.

I numeri del mercato cinese fanno impallidire le cifre globali. Secondo Gartner il mercato Pc globale crescerà di appena il 4.4% nel corso del 2012. Secondo Suppli, la Cina detiene il 22% del mercato PC, mentre produce il 90% della supply chain dei kei kit. Gli ultrabook guideranno la crescita del segmento notebook, e conquisteranno il 15-20% del segmento portatile del mercato Pc cinese: secondo altri vendor, gli ultrabook faranno però il botto solo nel 2013.

Fra i top vendor in Cina, Lenovo è il primo vendor con market share di un terzo, mentre Acer è seconda copn il 9.5% di quote di mercato, grazie agli ultrabook e agli all-in-one. HP scommette sulla riscossa grazie ai tablet Windows 8 della seconda metà dell’anno.

Il mercato di cyber navigatori cinesi è di mezzo miliardo di utenti. La Cina sta facendo grandi passi avanti anche nei brevetti.

Il mercato Pc in Cina: Lenovo Yoga con Windows 8
Il mercato Pc in Cina: Lenovo Yoga con Windows 8
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore