La classifica degli Under 40 di Fortune sa di hi-tech

AziendeManagementMarketingNomine

I co-fondatori di Google, Twitter, Facebook e altri nomi dell’IT sono fra i nomi della classifica Under 40 di Fortune

Fortune ha stilato la classifica di 40 innovatori sotto i 40 anni che non parlano di recessione ma di innovazione. Nell’hit parade di Under 40 di Fortune c’è molto hi-tech, a partire da Marc Andreessen (39 anni), co-fondatore di Netscape, Opsware, Ning e ora nel board di Facebook. Seguono Mark Zuckerberg (fondatore e ceo di Facebook), Evan William e Biz Stone (co-fondatori di Twitter), Sergey Brin e Larry Page (co-fondatori di Google), Tim Armstrong (chairman e ceo di Aol), Dennis Crowley (co-fondatore e ceo Foursquare), Marissa Mayer (vicepresidente Google), Jason Kilar (ceo Hulu il primo, fondatore).

Anche Obama è andato a far visita a Jobs di Apple Mayer di Google, e sembrav una visita fra capi di stato. Scrive The Inquirer: “I grandi nomi da incontrare, le persone con cui pianificare strategie e le vie d’uscita dalla crisi non sono ministri e sottosegretari. Sono i managers di imprese chiave negli USA, come Steve Jobs CEO di Apple e Marissa Mayer vicepresidente di Google“. Per concludere: “Comunque, inutile sottolinearlo, stiamo solo sparlando per invidia, perché vedere un Presidente che incontra i grandi della tecnologia per parlare di tecnologia, istruzione e competitività per noi rimane solo un bel sogno”.

Invece l’età sale nella classifica dei Paperoni di Forbes: Bill Gates è primo con 54 miliardi di dollari, seguito da Larry Ellison di Oracle che è quarto con 27 miliardi di dollari, Mark Zuckerberg (patrimonio di 6,9 miliardi di dollari), Larry Page e Sergy Brin di Google undicesimi con 15 miliardi di dollari e Michael Dell con 14 miliardi. Poi troviamo Steve Ballmer (13 miliardi e 16esimo posto), il co-fondatore di Microsoft Paul Allen (17esimo, con 12,7 miliardi) e il CEO di Amazon Jeff Bezos con 12,6 miliardi di dollari.

Leggi anche: La beneficenza dei Paperoni dell’IT

Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, nel privato
Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, nel privato
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore