La Coop sei tu? anche al telefono

NetworkProvider e servizi Internet

La Coop entra nel mondo delle telecomunicazioni siglando un accordo con
Telecom Italia

La Coop diventa il primo operatore mobile virtuale italiano e dà vita al marchio CoopVoce. La notizia si è diffusa nella giornata di ieri, ma da tempo circolano voci di un certo interesse da parte di Coop per questo mondo. Oggi a Milano verrà illustrato il progetto e i dettagli dell’accordo siglato con Telecom Italia, alla presenza di Vincenzo Tassinari, presidente Coop Italia; Aldo Soldi, presidente Ancc-Coop e Riccardo Ruggiero, amministratore delegato di Telecom Italia. Diventando operatore di telefonia mobile virtuale, Coop utilizzerà la rete del gestore Telecom, vendendo traffico telefonico a tariffe molto concorrenziali. Un po’ come già avviene, in alcune catene della grande distribuzione, con la vendita della benzina. L’annuncio è particolarmente importante, non solo perché è il primo in Italia, ma anche perché l’operatore, cioè Coop, ha oltre 1.300 punti vendita sparsi in tutta Italia. All’estero questo tipo di servizio non è più una novità. Sono diverse le società che operano in tal senso. A cominciare da Auchan in Francia, che ha creato una società apposita, Auchan Telecom, per arrivare a Tesco in Gran Bretagna e a Wal-Mart e Adi in Germania. Anche Fnac ci sta pensando. Secondo altre indiscrezioni, Coop starebbe valutando l’ipotesi di lanciare anche un proprio telefono cellulare e sarebbe pronta a vendere Sim e relativo servizio di telefonia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore