La Coppa del Mondo 2002 si disputa anche al computer

PCWorkspace

Realizzato dalla Electronic Arts un interessante videogioco, molto dettagliato e con diverse possibilità di intervento. Tra i 35 e i 70 euro il prezzo dacquisto

Tra gli appassionati italiani di calcio, circola da tempo una battuta, secondo la quale nel nostro Paese ci sarebbero 50 milioni di Commissari tecnici. Il dato è ovviamente un po esagerato, in quanto non tiene conto di diverse categorie/frange detà, tra cui gli agnostici, i bambini (che debbono ancora fare una scelta su quale sport seguire), le donne (non tutte, ci sono anche le fan e le ultrà in gonnella) e gli anziani (che non hanno mai fatto scelto la disciplina a cui appassionarsi). Il paradosso rende però lidea dello stato di ansia/fibrillazione in cui si stanno calando, giorno dopo giorno, i supporter del pallone e i critici/estimatori di Giovanni Trapattoni, atteso da tutti alle forche caudine del Baggio sì/Baggio no. Manca infatti poco più di un mese ai mondiali che si giocheranno in Corea e in Giappone. A parte i pochi fortunati che potranno permettersi di anticipare le vacanze estive a Osaka/Seoul/Tokyo (ovviamente non le amiche/fidanzate/mogli precettate per loccasione), la stragrande maggioranza dei fan seguirà gli incontri di calcio della nazionale italiana in televisione. Cè però anche la possibilità di disputare in anticipo – seduti comodamente di fronte alla console o al pc di casa – le partite più interessanti, anche di altre Nazionali, grazie al videogioco ufficiale della Coppa del Mondo 2002, realizzato dalla Electronic Arts. Disponibile in unampia gamma di formati (per Game Cube, per pc, per PlayStation, per PlayStation 2, per Xbox), il gioco è veramente completo e in grado di soddisfare lappassionato più esigente/esperto. Oltre agli stadi che ospiteranno gli incontri, sono infatti stati riprodotte con grande fedeltà di particolari andature/caratteristiche di gioco/uniformi di gara dei singoli giocatori. Ma il gioco non è curato solamente nei dettagli è stato infatti introdotto un sistema di gioco aereo, che permette al player di fare personalmente rovesciate, tiri al volo e tutte le acrobazie che fanno parte del bagaglio tecnico-sportivo dei più grandi atleti di calcio del mondo. Il prezzo del videogioco va da 35 a 70 euro, a seconda del formato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore