La Cpu Intel Haswell su notebook, tablet e ibridi in arrivo

ComponentiMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Intel lancia la quarta generazione di Core, nome in codice Haswell, al Computex 2013
0 0 1 commento

La Cpu Haswell, la quarta generazione di Intel Core, è pensata per gli ibridi. Vediamo quali Pc, tablet e convertibili abbiamo visto a Computex 2013

In occasione di Computex 2013, Intel ha messo sotto la luce dei riflettori Haswell, la quarta generazione di Intel Core, dedicata all’era Mobile, che allunga la durata della batteria e potenzia la grafica sul touchscreen. Si tratta della fase Tock del processo di produzione a 22 nm. La durata della batteria dovrebbe allungarsi del  50% rispetto alla terza generazione

Haswell sbarcherà su Ultrabook e convertibili: i “2 in 1″ che presentano tutti i vendor e il “3 in 1″ di Asus. Haswell segue processo di produzione a 22 nm specificamente pensata per gli ibridi. Acer ha presentato  il primo tablet Windows 8 da 8 pollici, Acer Iconia W3, e il notebook Acer S7, con display con risoluzione 2560×1440 pixel (quasi un Retina display).

Asus ha svelato il ’3 in uno’, l’ibrido che riunisce tablet – notebook e desktop con Windows 8 e Android. Transformer Book Trio, con due Cpu Intel (Atom e Haswell) per far girare due sistemi operativi: Windows 8 ed Android. Si tratta di un modello ibrido ‘3 in uno‘, che riunisce tablet – notebook e desktop. Transformer Book Trio è infatti un notebook che può essere separato ed usato come tablet Android oppure, simultaneamente come desktop. Lo schermo è da 11.6 pollici con risoluzione da 1,920 x 1,080-pixel. Il tablet Android sfrutta un processore Intel Atom Z2580 da 2.0GHz. Da tablet Android, Asus promette 15 ore di durata della batteria. La tastiera non è un accessorio, ma un’autentica tastiera Windows 8 PC completa. E Windows 8 gira con un chip Intel Core i7 di quarta generazione: collegato a un monitor esterno, funziona da desktop.

Asus Transformer Booktrio, l'ibrido 3 in uno: con Windows 8 ed Android
Asus Transformer Booktrio, l’ibrido 3 in uno: con Windows 8 ed Android

Samsung ha rinnovato la gamma di Galaxy Tab 3 con Android e chip Haswell. Adesso i Galaxy Tab 3 offrono una diagonale per ogni esigenza: un’offerta tra smartphone, phablet e tablet completa, con iGalaxy Tab 3 disponibili da settembre a partire da poco più di 200 euro.

Acer ha mostrato  un tablet Windows 8 da 8 pollici, Acer Iconia W3, ma soprattutto Acer S7, con display con risoluzione 2560×1440 pixel (quasi un Retina display) protetto da Gorilla Glass, una tastiera ottimizzata (la corsa dei tasti è aumentata del 30%) e autonomia della batteria salita del 33%.

Il mercato tablet crescerà del 45% fino a totalizzare 332.4 milioni di unità nel 2015. Fra un paio d’anni il mercato tablet sorpasserà il mercato Pc, le cui vendite si fermeranno a 322.7 milioni (fonte: IDC).

Con l’arrivo di Windows 8.1, vedremo altri nuovi dispositivi in arrivo per Natale. I processori Haswell e Bay Trail saliranno in circa 50 convertibili “2-in-1″. Il nuovo Ceo di Intel Brian Kraznich promette che i nuovi form factor avranno prezzi aggressivi e per tutte le tasche. I tablet scenderanno sotto i 200 dollari, e perfino sotto i 150 dollari.

Intel a Computex 2013

Image 1 of 2

La durata della batteria con Haswell
A Computex 2013 Intel svela la quarta generazione di Core, nome in codice Haswll

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore