La creatività vive su cd e dvd

Management

Le suite di masterizzazione raccolgono il meglio dei software per la
scrittura dei dischi digitali e facilitano l’archiviazione dei dati di
qualsiasi tipo.

Il masterizzatore di Cd e Dvd nella maggioranza dei computer nuovi e di livello medio alto è ormai una periferica ‘di serie’, e quelli che non lo prevedono possono essere aggiornati con una spesa minima. Limitarsi a utilizzare il masterizzatore per eseguire copie di dischi rigidi, partizioni o semplici file di backup è riduttivo, perché il computer permette l’importazione, l’elaborazione e la masterizzazione di qualsiasi fotografia, musica o filmato, con la possibilità successiva di dare origine a veri e propri progetti multimediali di assoluto valore, anche se realizzati in casa. La gestione semplice e integrata di tutti questi dati, nella loro varietà, per realizzare i progetti più disparati, è proprio lo scopo delle suite di masterizzazione. Oltre al programma per la scrittura e la copia dei Cd o Dvd, questi applicativi contengono una collezione di programmi o funzioni per la preparazione dei contenuti da riversare nel disco. Il punto di svolta nella struttura delle suite di masterizzazione coincide con la diffusione dei masterizzatori Dvd, oggi disponibili al prezzo che un anno fa poteva essere quello di un comune masterizzatore di Cd. La necessità di creare i menu iniziali e gestire il filesystem tipico dei dischi Dvd video ha spinto tutti i produttori a rilasciare una nuova versione delle rispettive suite, che oggi integrano anche le funzioni di programmi specializzati proprio per la creazione di Dvd.

L’articolo prosegue sul numero 212 di Pc Magazine

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore