La crisi dei consumi non frena i videogiochi in Italia

Workspace

Cinque console e 34 videogame al minuto sono le vendite in tutto il 2007. I videogame promossi da Pegi sono in crescita

Il mercato videogiochi in Italia ha messo a segno una crescita di quasi il 40% rispetto al 2006: cinque console e 34 videogame al minuto sono le vendite in tutto il 2007.

Il Rapporto Annuale 2007 sullo Stato dell’Industria Videoludica in Italia elaborato dall’Aesvi (Associazione editori software videoludico italiana) vede rosa.

Il mercato dell’intrattenimento può contare sul settore videogame in grande salute. La crisi dei consumi non frena i videogiochi in Italia: 2.374.057 sono

le console vendute in tutto il 2007, in crescita del 48,1% rispetto al 2006

, grazie a Nintendo Wii e a Sony Playstation 3.

Tra i videogame sono in pole position Pro Evolution Soccer e Fifa, ma anche Spiderman 3, Harry Potter e l’Ordine della Fenice, Shreck Terzo, Pokemon e The Simpsons.

Le vendite dei videogiochi PEGI 3+, adatti anche ai più piccoli, sono aumentati di circa il 10%, dal 24% del 2006 al 33% del 2007.

In Italia il gap con il resto d’Europa non si è però assottigliato: sono circa il 34% – 8 milioni – le famiglie italiane che hanno una console, contro la media europea del 50%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore