La crisi di Deutsche Telekom aumenta le voci di un imminente turn over ai vertici dellazienda

Aziende

Se Ron Sommer darà le dimissioni come si continua a sentire, potrebbe arrivare Ferdinand Piech, amministratore delegato di Volkswagen. Ma il numero uno della Casa di Wolfsburg smentisce

Accusate da tempo di essere la zavorra dellintero comparto dellInformation communication technology, le telecomunicazioni continuano purtroppo a fare parlare in termini negativi del loro settore. E ancora Deutsche Telekom a essere nel centro del mirino, per via delle indiscrezioni riportate dalla rivista economica tedesca Wirtshaftswoche, secondo le quali lamministratore delegato del Gruppo, Ron Sommer, starebbe per rassegnare le dimissioni. Sempre secondo il magazine tedesco, a sostituire Sommer potrebbe essere un manager dellautomotive, Ferdinand Piech, amministratore delegato di Volkswagen. Negli ambienti dellindustria automobilistica, Piech gode di una solida reputazione di dirigente capace e illuminato, accresciutasi dopo luscita dal tunnel della Casa di Wolfsburg, che ora addirittura arrivata a sfidare con una inedita superammiraglia a 12 cilindri costruttori storici dellalto di gamma come Audi, Bmw e Mercedes. Per il momento, Piech ha per smentito qualsiasi contatto con il primo gestore telefonico tedesco.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore