La crisi nellIt sta rallentando?

Network

In giugno le dotcom chiuse sono state praticamente le stesse del mese precedente si profila uninversione di tendenza?

Che il peggio sia passato? La chiusura delle Internet company sembra essersi stabilizzata, almeno secondo i dati pubblicati dalla società di ricerche Webmergers. Nel mese di giugno hanno chiuso i battenti 53 società specializzate nellonline, una in meno rispetto al mese di maggio. Secondo la società, i fallimenti si vanno lentamente spostando dal settore del business-to-consumer (B2C) e dei fornitori di accessi e servizi, alle aziende orientate alle attività business. le più grandi vittime del mese di giugno, sono state lInternet service provider PSInet e la società tedesca specializzata in servizi per la salute VitaGO. Altri grandi down, sono stati registrati dalla ISP Bluestar Communications e dal provider high-end del Minnesota, Dantis. Il report registra anche delle chiusure in tutto il mondo, ma alla California va il primato di più chiusure con una percentuale del 32% (107) su tutti gli shutdown dallinizio dellanno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore