La crittografia secondo Eutronsec

Autorità e normativeSorveglianza

Eutronsec e Secude insieme al CeBIT per ufficializzare una nuova partnership

Eutronsec (Stand B57 pad. 7) partecipa alla fiera di Hannover al fianco di Secude, player nel mercato dell’autenticazione e autorizzazione, della crittografia, dell’integrità dei dat i e della gestione delle identità digitali. La partnership tra le due aziende nasce dall’integrazione in corso delle chiavi di autenticazione Eutronsec con il software di protezione hard disk prodotto da Secude; l’accordo rientra in un ampliamento della rosa dei partner tecnologici di Eutronsec. Oggetto dell’integrazione sono nello specifico una serie di token che combinano tecnologia PKI, OTP e biometria: OTPSign è un token USB realizzato congiuntamente con Vasco; il dispositivo è multicanale, grazie alla tecnologia ibrida OTP USB che consente accessi sicuri da rete telefonica fissa e mobile e da Internet, e multifunzione, poiché si avvale della tecnologia Eutrosec ?all-in-one? che abbina nel form factor di una chiave USB la componente OTP, le funzionalità di smart card crittografica e lettore smart card unitamente alla memoria flash. CryptoIdentity, e il suo corrispettivo CryptoCombo corredato di memoria flash, è un dispositivo di sicurezza che, grazie al formato chiave USB, offre le stesse funzioni di una smart card, senza il bisogno di utilizzare lettori aggiuntivi; CryptoIdentity permette di generare chiavi crittografiche RSA on-board fino a 2048-bit, impedendo l’esportazione o la copia della chiave privata e soddisfa pienamente le specifiche della normativa in materia di firma digitale. Tutti i prodotti Eutronsec sono disponibili anche con memoria flash su protocollo USB 2.0 con capacità fino a 2GB, la quale può essere partizionata in area di memoria standard, area crittografica con AES 256bit, area CD con funzione autorun, ed area di sola lettura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore