La Fifa World Cup 2002 al Brasile, che batterà lItalia

NetworkProvider e servizi Internet

Lo afferma il computer dellUniversità britannica dellUlster. Intanto partono le scommesse via Internet e via telefono

Povero Trap, non ha fatto nemmeno in tempo a godersi il successo contro lEcuador che un maledettissimo computer di un ateneo inglese (quello dellUniversit britannica dellUlster) gli (pre)dice che inutile che si dia tanto da fare, correndo, fischiando e urlando come se avesse ventanni di meno. Secondo il software della macchina – a proposito, di che marca ? se veramente il mondiale finir cos, sarebbe opportuno applicare un buon embargo al produttore, per un po di sana ripicca – lItalia di Totti e di Vieri non ce la far contro il Brasile di Rivaldo e di Ronaldo. Il verdetto scaturisce da una serie di complesse simulazioni, fatte dopo avere inserito nel computer una mole impressionante di dati statistici, storici e tecnici e dopo avere fatto rigiocare per ben 2mila volte il torneo. La ricerca stata fatta per verificare se – in un fatto di natura sportiva come questo – sono pi attendibili le previsioni umane o quelle di una macchina, peraltro fatta dalluomo. Siamo curiosi di vedere come andr a finire. Ci chiediamo anche se il risultato della previsione sarebbe stato o stesso, se nei dati della formazione ci fosse stato anche Roberto Baggio. Chiss. Questo , comunque, laspetto dellIct che ci piace di meno. Luomo, proprio in quanto tale, pu sempre ribaltare un risultato, magari allultimo momento. Enzo Ferrari, che era uno che si intendeva di sport, ci diceva spesso una frase che condividiamo ancora oggi Se nella vita si perde il gusto della rivalsa, meglio starsene a casa. Nel frattempo, da sabato prossimo si potr scommettere sulle partite del mondiale per telefono o on-line, incominciando da Italia-Croazia. Chi avr aperto un conto-deposito in una agenzia Snai, potr – tramite una card personale – fare la propria scommessa cliccando su Internet oppure facendo una telefonata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore