La formazione tecnica e commerciale di Computerlinks

FormazioneManagement

Corsi tecnici finalizzati alla certificazione e incontri di approfondimento a
carattere tecnico-commerciale costituiscono la proposta didattica del
distributore specializzato nell’e-business e nell’e-security

Momenti di formazione finalizzati all’acquisizione di competenze tecniche necessarie per affrontare e superare con successo gli esami di certificazione, ma anche incontri a carattere tecnico – commerciale per aggiornare le conoscenze degli operatori di canale. Questa è, in sintesi, l’offerta formativa di Computerlinks, il distributore a valore aggiunto con sedi in Italia a Bolzano e ad Agrate Brianza (Mi), specializzato nei settori dell’e-business e dell’e-security. ?Computerlinks, in qualità di distributore a valore, ha una propria struttura Training?, spiega a CRN Claudio Vettoretto, Responsabile Training e Product Manager di Computerlinks Italia. ?L’offerta formativa copre tutti i brand da noi distribuiti. Proponiamo corsi tecnici che hanno l’obiettivo di fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per affrontare con serenità gli esami di certificazione previsti dai vendor. Computerlinks in Italia è Authorized Training Center (Atc), con propri istruttori, di Citrix, Check Point Technologies, Nokia, Rsa, Blue- Coat. Non tutti i vendor prevedono la possibilità di delegare la formazione a centri esterni, pertanto alcuni corsi sono proposti in collaborazione con il vendor stesso, che mette a disposizione il proprio trainer. Oltre ai classici corsi di formazione, Computerlinks propone anche un’ulteriore serie di update e workshop che, di taglio commerciale o tecnico, sono fondamentali per mantenere aggiornate le competenze del nostro canale?. ?I corsi finalizzati alla certificazione sono momenti di formazione tecnica, durante i quali l’istruttore, in possesso di certificazione ufficiale del vendor, tratta approfonditamente tutte le tematiche previste dal profilo del corso?, aggiunge Vettoretto. ?Gli argomenti trattati nelle lezioni sono definiti dai vendor e coprono le tematiche oggetto dell’esame di certificazione. Inoltre, avendo l’istruttore anche esperienza pratica sulla tecnologia, aggiunge alla pura teoria informazioni concrete legate a situazioni reali riscontrate direttamente sul campo?. La durata dei corsi varia in base alla tipologia degli argomenti trattati: è peró sempre quella prevista dal vendor. ?Un Atc deve attenersi ai parametri fissati dal vendor, tra cui rientra anche la durata del corso?, dichiara Vettoretto. ?Altri parametri riguardano la certificazione e il continuo aggiornamento dell’istruttore, i contenuti del corso e i prerequisiti richiesti ai partecipanti per assicurare il successo del corso stesso. Attualmente i corsi si tengono presso la sede Computerlinks di Bolzano. I partecipanti provenienti da altre regioni possono usufruire del pernottamento in hotel per la durata del corso a carico di Computerlinks, senza che il costo del corso ne risenta. I nostri corsi, diretti alla certificazione, costano esattamente quanto quelli proposti dai nostri competitor in piazze più facilmente raggiungibili. Secondo noi, il poter frequentare un corso formativo lontano dalla propria sede consente al partecipante di concentrarsi meglio sul corso stesso, evitando il disturbo dato dal pensare ad attività diverse?. Gli update e i workshop sono organizzati presso le sedi Computerlinks di Bolzano e di Agrate e sono gratuiti. Di recente è stata organizzata anche la Computerlinks University, evento svoltosi a Verona, che ha consentito ai reseller di incontrare i vendor e di scegliere tra ben 42 seminari. In ogni seminario, della durata di circa 45 minuti, i rivenditori hanno potuto ottenere informazioni tecniche e commerciali sulle ultime novità tra le soluzioni It distribuite da Computerlinks. Attualmente il distributore in Italia non propone corsi online. Altre country (Computerlinks è presente in 13 Paesi europei, negli Usa e in Canada) rendono disponibili invece corsi tramite Web. ?L’accesso ai corsi è aperto a chiunque sia interessato ad approfondire le proprie conoscenze in una specifica tecnologia, indifferentemente che si tratti di utente finale, system integrator o consulente?, puntualizza Vettoretto. ?La persona interessata a un corso, già in fase di iscrizione, può prendere visione dei prerequisiti tecnici suggeriti per assicurare il successo del corso stesso. Quello che sarà diverso tra le varie tipologie di partecipante, riguarda le aspettative: all’utente finale interessa capire come approcciare la soluzione installata nella propria azienda per poter agire con cognizione di causa a fronte di problemi o modifiche della struttura. Al system integrator interessa ?sviscerare’ i dettagli della tecnologia, capirne i meccanismi per proporsi con professionalità e qualità ai propri clienti, il rivenditore è fortemente motivato all’ottenimento della certificazione di Partner ufficiale, per poter accedere ai benefici previsti dalle politiche di canale del vendor. Al consulente interessa capire i dettagli della tecnologia per poter proporre servizi di qualità al cliente?. ?La forza della nostra proposta formativa risiede nel far parte di un gruppo multinazionale all’interno del quale sono disponibili una grande quantità di risorse qualificate?, conclude Vettoretto. ?Per esempio rendiamo disponibili in Italia corsi di certificazione, molto approfonditi, su tecnologie quali BlueCoat, Rsa con risorse nostre, mantenendo i costi allineati con il mercato della formazione italiano, evitando agli interessati costose trasferte all’estero?. Attraverso il sito Web www.computerlinks.it è possibile accedere al calendario dei corsi, ed eventualmente iscriversi. Per iscriversi agli update e ai workshop è possibile consultare il calendario degli eventi disponibile al link: www.computerlinks.it/html/calendario _ eventi.php

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore