La free web-music mette a rischio il mercato discografico europeo

AccessoriWorkspace

I Cd masterizzati e i file scaricati da Internet minacciano seriamente la stabilità dellindustria di settore del Vecchio Continente

Se i navigatori europei di Internet continueranno a scaricare gratis dal web brani musicali con la stessa frequenza registrata nel corso degli ultimi 18 mesi, il mercato discografico europeo potrebbe correre seri rischi di sopravvivenza. E questo lallarme che stato lanciato recentemente a Bruxelles dalla Ifpi (lorganizzazione internazionale dellindustria discografica), in occasione del Platinum Europe Awards, lannuale manifestazione in cui vengono premiati gli artisti europei che hanno raggiunto il milione di album venduti. Lindustria discografica europea – che rappresenta un terzo del mercato mondiale della musica e d lavoro a circa 600mila persone, tra autori, cantanti e produttori – quindi seriamente minacciata dal fenomeno, purtroppo in costante aumento, dei Cd masterizzati e dei file scaricati da Internet. E stato infatti calcolato che nel 2001 lo scaricamento da Internet di brani musicali non autorizzati ha provocato una perdita economica dello 0.8% al mercato europeo. Inoltre la circolazione di Cd masterizzati illegalmente ha fatto diminuire del 5% la vendita degli album originali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore