La funzione della Siae di controllo preventivo della liceita di videocassette, DVD e supporti multimediali

Management

La Siae svolge anche una funzione di natura pubblicistica e di accertamento preventivo

Pisa – In base alle vigenti in materia di diritto dautore e di diritti connessi, la Siae, oltre allattivita di gestione delle opere del suo repertorio, svolge anche una funzione, di natura pubblicistica, di accertamento preventivo della liceita delle videocassette, dei DVD e degli altri supporti multimediali sotto il profilo della non violazione di altri diritti, di autore e connessi, protetti dalla legge anche se non amministrati dalla stessa Siae. La produzione di videocassette VHS, DVD e altri supporti multimediali puo rendere necessaria lutilizzazione di opere e di materiali protetti dalla vigente legislazione sul diritto di autore e sui diritti connessi. Ecco allora che Siae stipula con i produttori di videocassette, DVD e altri supporti multimediali contratti di licenza per lutilizzazione delle opere del suo repertorio. In tal modo, i produttori hanno un accesso immediato a tutto il repertorio che la Siae amministra e si assicurano il diritto, non esclusivo, di riprodurre e distribuire opere musicali, opere liriche, balletti, opere teatrali e radiotelevisive, opere letterarie, opere dellarte figurativa e opere fotografiche. La licenza non e invece necessaria quando le opere che il produttore intende utilizzare sono di pubblico dominio. Le licenze della Siae per lutilizzazione di opere del suo repertorio sono sempre a titolo oneroso. Cio vuol dire che un compenso per la loro utilizzazione e sempre dovuto agli autori, compositori ed editori rappresentati dalla Siae anche se le videocassette, i DVD e gli altri supporti multimediali sono distribuiti gratuitamente, a scopo promozionale, didattico, divulgativo etc. Di norma, la misura del compenso e determinata percentualmente sulla base del prezzo di vendita della videocassetta, del DVD o del supporto multimediale, tenuto conto della quantita di opere del repertorio SIAE in essi contenuto. Nel caso di videocassette e di supporti multimediali distribuiti gratuitamente, si applicano minimi di compenso la cui misura varia comunque in funzione della quantita di opere del repertorio Siae riprodotte. La produzione di videocassette, DVD e altri supporti multimediali puo comportare, oltre allutilizzazione di opere, protette o non, lutilizzazione di materiali preesistenti comunque protetti dalla legislazione in materia di diritto di autore e di diritti connessi. In questi casi non e sufficiente la licenza della Siae per la riproduzione delle opere protette contenute in materiali protetti preesistenti. Quindi, affinche le videocassette, i DVD e gli altri supporti multimediali siano leciti, occorre che il produttore ottenga anche lautorizzazione preventiva dei titolari dei diritti sui materiali protetti che intende utilizzare. In mancanza dellautorizzazione in questione, la Siae non concede in uso il contrassegno – bollino – previsto dalla legge. Lautorizzazione per lutilizzazione di materiali protetti deve risultare da atto scritto, copia del quale deve essere allegata alla richiesta di licenza e di concessione in uso del contrassegno presentata alla Siae. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore