La fusione Sony Bmg bocciata dalla Corte europea

Autorità e normativeNormativa

Il gruppo Sony Bmg finisce sotto la lente della Commissione europea

Aria di revisione in casa Sony Bmg: è stata clamorosamente bocciata l’approvazione all’operazione di fusione data nel 2004 dalla Commissione europea. Società indipendenti hanno portato il caso davanti a un giudice della Corte europea. La fusione dichiarata compatibile con il mercato comune, è invece secondo la Corte da rivedere per evitare posizioni dominanti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore