La Gdf contro il file sharing in Italia

CyberwarSicurezza

Smantellato un network di server P2P e undici persone denunciate

Cinque server sequestrati e undici persone denunciate: la Gdf ha smantellato un network di file sharing in Italia. Con questa operazione, condotta dalla Polizia Tributaria di Bergamo, sale a d oltre 170 il numero di soggetti denunciati per download illegale di musica in Rete in Italia dal 2005. Nell’azione sono stati individuati grandi uploader e sequestrati 5 server per la condivisione di milioni di brani tramite la piattaforma Direct Connect. In tutto sono stati sequestrati 16 personal computers, 27 hard disk rimovibili, circa 1000 tra cd e dvd masterizzati, decine di migliaia di mp3 e film di recente programmazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore