La Germania grazia Google Image search

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa

La Suprema corte tedesca ha salvato Google. L’anteprima di un’immagine non è una copia e quindi non viola il diritto d’autore

L’anteprima di un’immagine non è una copia e quindi non viola il copyright. La corte suprema tedesca fa dietro front rispetto alla precedente sentenza di primo grado che aveva giudicato colpevole Google Image search.

Google può tirare un sospiro di sollievo, come riporta il motore di ricerca di Mountain View sul suo blog.

La Suprema Corte ha spiegato che invece Google andava condannata nel caso in cui le immagini fossero state uplodate senza il permesso dell’artista e Google fosse a conoscenza di ciò.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore