La guerra dei brevetti fra Apple e Samsung

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Galaxy Tab e la guerra dei brevetti

La disputa giudiziaria fra Apple e Samsung s’intensifica in Germania ed Australia, le due frontiere “calde” della battaglia dei brevetti. Dagli emoticon del Galaxy alle custodie di iPad 2

La “guerra dei brevetti” fra Apple e Samsung ha due “fronti caldi”: Germania ed Australia. In Germania un tribunale aveva condannato Samsung a “modificare il design” del Galaxy Tab da 10.1 pollici. Ma quando Apple ha ribadito che, nonostante le modifiche apportate da Samsung, il tablet Galaxy Tab 10.1 era ancora “troppo somigliante” all’iPad, la corte tedesca ha dimostrato di perdere la pazienza. Ancora non ha emesso un verdetto, ma sembra improbabile che Apple otterrà un ulteriore blocco alle vendite della versione Galaxy Tab 10.1N (il modello modificato grazie a una cornice in metallo maggiormente accentuata).

In Australia la causa dei brevetti è diventato uno “spot”, in cui Samsung si prende gioco di Apple. A Sidney Apple è riuscita a impedire finora la commercializzazione del Galaxy Tab 10.1, ma Samsung ha deciso di rendere la “guerra dei brevetti” un elemento di marketing, e non un fattore controproducente. Scrive il Sydney Morning Herald : “Alla fine, è certamente l’attenzione dei media che ha fatto del Galaxy Tab 10.1 un nome familiare se comparato a quanto avremmo probabilmente ottenuto basandoci sugli investimenti per il marketing”. Samsung registra in Australia un fortissima domanda di tablet da parte degli utenti, tanto da avere le scorte esaurite per l’eccessiva richiesta, proprio perché la tattica di Apple è stata un boomerang.

Samsung sta ancora cercando di vietare la vendita dell’iPhone 4S in Giappone e Australia, mentre il tribunale statunitense ha rifiutato di concedere a Apple l’ingiunzione preliminare contro quattro prodotti Samsung.

Nei giorni scorsi Samsung ha puntato il dito contro gli emoticon di Apple, le “faccine sorridenti” o arrabbiate, che esprimono le emozioni. Apple accusa Samsung di aver copiato anche le cover di iPad: presto da Apple arriverà anche una denuncia in merito alle custodie del tablet.

Samsung è tuttora fornitore di Apple, nonostante le 30 dispute giudiziarie in dieci paesi (fonte: Reuters).  Anche se Apple e Samsung combattono da tempo una battaglia legale sulla reciproca violazione di brevetti nel mercato  mobile, il chip Apple A5 (dual-core) è prodotto da Samsung nella fabbrica in Texas.

Le ostilità insomma continuano, ma anche gli affari – sotto sotto – rimangono pressocché intatti. Anche perché forse i vendor capiranno che è il mercato, e non i tribunali, l’unico che deve decidere quali prodotti siano meritevoli di avere successo.

Galaxy Tab e la guerra dei brevetti
Galaxy Tab modificato in Germania
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore