La musica di LimeWire diventa legale e senza Drm

AccessoriWorkspace

Come il nuovo Napster anche il sito segue il modello di pagamento flessibile a sottoscrizione

LimeWire , come l’ex Napster, si ricicla in music store dalla veste legale. La musica di LimeWire diventa legale e senza Drm.

Per ora c’è separazione dal servizio P2P. LimeWire mette in vendita 500mila tracce, sposando il modello flessibile di pagamento di Napster:

20 dollari al mese per 75 brani, 15 dollari al mese per 50 brani, 10 dollari al mese per 25 canzoni e l’opzione pay-as-you-go.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore