La musica digitale spinge il 3G

AccessoriWorkspace

Case discografiche e produttori di cellulari sono sempre più attenti a
sviluppare questo mercato

La musica digitale, la forma più diffusa di intrattenimento mobile, è destinata a spingere i consumatori all’adozione dei servizi 3G, con case discografiche e produttori di cellulari sempre più attenti a questo mercato. Lo rileva una ricerca condotta da un gruppo di analisti esperti di ICT a Frost & Sullivan . Il mercato della musica mobile è destinato a registrare una crescita significativa, con al suo interno partecipanti di primo rilievo come per esempio venditori e operatori di telefonia mobile che offriranno ai clienti un pacchetto unico che comprenderà comunicazione e divertimento. I nuovi telefonini con servizi musicali integrati di seconda generazione prodotti da Nokia, Sony Ericsson, Motorola e Samsung sono in competizione con apparecchi come l’iPod per diventare l’apparecchio portatile preferito per la musica digitale, in particolare dal momento in cui una canzone di durata media di tre, quattro minuti può essere compressa così efficacemente da essere trasmessa in modo pratico anche servendosi di reti più lente come la 2.5G o il GPRS. Così, anche da una prospettiva che tenga in considerazione la consegna dei contenuti, la musica mobile offre straordinarie opportunità. Nuovi e migliorati strumenti di networking, come i blog, i feed RSS e anche siti come Myspace e Youtube, cambieranno le dinamiche della musica digitale, dando nuovo slancio alla disponibilità di una vasta gamma di musica digitale. Al tempo stesso, porteranno i livelli di sottoscrizione della clientela ai livelli soglia. Mentre il mercato dei lettori audio digitali (DAP) e altri apparecchi per la musica mobile continuerà a crescere nel corso dei prossimi tre/quattro anni, ci si aspetta che il mercato dei cellulari con servizi di musica integrati crescerà a un ritmo ancora superiore. Con partecipanti chiave come i venditori di cellulari e gli operatori che offrono alla clientela pacchetti completi comprensivi sia di comunicazione che di intrattenimento, il mercato si svilupperà e l’innovazione sarà interpretata come un motore di crescita per la musica mobile. Entro la metà del 2007, ci si aspetta che gli esperti del mercato e i pubblicitari concentrino le loro attenzioni sulla musica mobile, una volta che sarà stata raggiunta una certa soglia di sottoscrizioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore