La musica in streaming evolve

AccessoriMarketingWorkspace
In Italia lo streaming batte il download
0 0 Non ci sono commenti

A sfidare Apple iTunes Radio, Pandora e Spotify non c’è solo Samsung, prossima a siglare una partnership con Deezer, secondo indiscrezioni non confermate. Il 21 gennaio arriverà sul mercato Beats Music con la sua offerta di musica in streaming

Secondo indiscrezioni, prive di conferma, il colosso sud-coreano Samsung avrebbe in cantiere un accordo con Deezer, il servizio francese di streaming con un catalogo di circa 30 milioni di canzoni. L’eventuale partnership prevederebbe perfino l’ingresso di Samsung nel capitale di Dezeer. Ma a sfidare Apple iTunes Radio, Pandora e Spotify non c’è solo Samsung.

Il 21 gennaio arriverà Beats Music, con un piano tariffario familiare in esclusiva per i clienti di AT&T. Beats Music sarà lanciato su iOS, Android, Windows e su Web con un abbonamento mensile da 9.99 dollari. Un anno fa Beats Audio aveva annunciato Daisy, dopo l’acquisizione di Mog, ma la creatura di Trent Reznor cresce. L’esclusiva con AT&T prevede un piano familiare da 14.99 dollari per consentire a una famiglia di cinque componenti di effettuare lo streaming su dieci dispositivi in totale. Oltre allo streaming audio, Beats Music offrirà download illimitati di canzoni con playback locale finché dura l’abbonamento. Il servizio partirà con un catalogo di 20 milioni di brani musicali.

A dicembre YouTube aveva aperto tutti i canali alla trasmissione live streaming, portando i contenuti video in diretta.

Per rispondere al debutto di Beats Music, Spotify introduce la musica gratuita illimitata. Pandora aveva già eliminato i limiti allo streaming un anno fa. La guerra dello streaming è ormai alle porte: vinca il migliore.

La sfida dello streaming è iniziata
La sfida dello streaming è iniziata
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore