La neutralità della Rete non si tocca

Aziende

L’allarme giunge dagli Usa dove una riforma istituzionale minaccia il principio di neutralità di Internet

I colossi delle Tlc potrebbero influenzare a loro favore una riforma istituzionale statunitense, il cui voto è previsto settimana prossima. In ballo è il principio di neutralità della Rete, messo a repentaglio dai colossi di Tlc fornitori di banda larga. Associazioni civiche, esperti di Internet e aziende come Google, eBay , Yahoo! e Adobe difendono invece il principio di neutralità della Rete e lanciano una mobilitazione. La riforma statunitense, orientata verso una Rete non neutrale, sarebbe uno “scanario da film horror”, ricalcando le parole di Tim Berners-Lee, il creatore del Web.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore