La Nuova Biblioteca di Alessandria ha finalmente riaperto i battenti

Management

Sostenuta personalmente dalla moglie del premier egiziano, Suzanne Mubarak, listituto ha grandi ambizioni, tra cui quelle di finestra digitale del Paese. Ma per il momento mancano i fondi necessari per procedere allacquisto di volumi

Fondata da Tolomeo I nel 295 a.c., la Grande Biblioteca di Alessandria and completamente distrutta in un violento incendio nel corso del quarto secolo. A distanza di 1700 anni, lEgitto pu vantarsi di essere riuscito a dare nuova vita a una delle istituzioni pi prestigiose del Paese e della storia dellumanit. Volutamente costruita nello stesso punto della citt che ospitava originariamente la biblioteca tolemaica (questa almeno la tesi degli archeologi), la nuova struttura ha ambizioni, design e dimensioni decisamente faraonici. Supportata personalmente dalla moglie del premier egiziano, Suzanne Mubarak, la Nuova Biblioteca di Alessandria finalmente stata inaugurata, dopo decenni di ricerche sulla sede storica e sui suoi contenuti, a cui hanno poi fatto seguito una progettazione lunghissima, anche questa pluridecennale, e una serie di ritardi, altrettanto lunghi. Listituto dovr assolvere a quattro compiti rappresentare lEgitto di oggi nel mondo; essere una biblioteca moderna, proiettata il pi possibile verso lera digitale; fungere contemporaneamente da centro di apprendimento e di dialogo. Il design decisamente avveniristico, con una forma a grande cupola, parzialmente immersa nellacqua, a simboleggiare il sole nascente dalle acque del mare (nella mitologia dellantico Egitto, Ra, il Dio Sole, era una delle entit pi importanti). Le dimensioni della Nuova Biblioteca sono enormi, progettate per ospitare quattro milioni di libri. Ma per il momento ce sono solamente 240mila. Sembra infatti che i lavori di costruzione delledificio siano stati talmente costosi da avere prosciugato tutti i budget di spesa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore