La nuova classifica dei browser (grazie agli aggiornamenti di Windows Xp)

Network

Crescono le quote di Explorer grazie agli aggiornamenti del sistema operativo
Microsoft.

Grazie alla diffusione tramite gli aggiornamenti automatici di Windows Xp, (viva la concorrenza verrebbe da dire, NDR), l’ultima versione di Internet Explorer ha recuperato gran parte del terreno perduto rispetto al concorrente Firefox, e la versione 7 è stata già adottata dal 10% degli utenti. Attualmente Internet Explorer è utilizzato dall’85,81% dei navigatori, mentre Firefox è in leggero calo con una quota pari all’11,69%, malgrado il lancio della nuova versione 2.0. Tutti gli altri browser viaggiano su quote di mercato poco significative, come Apple Safari, stabile all’1,64%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore