La nuova piattaforma domotica di Nokia

Aziende

Nokia Home Control Center erve a controllare la propria casa con il telefono cellulare in cinque aree: sicurezza, efficienza energetica, benessere, edilizia, settore immobiliare e soluzioni domotiche

Nokia sviluppa una piattaforma di domotica smart home, Nokia Home Control Center. Il Nokia Home Control Center sarà alla base della gestione da remoto dei futuri sistemi di sicurezza, degli impianti condizionamento e riscaldamento e degli elettrodomestici.

La piattaforma aperta consente a terze parti di integrare i propri servizi e soluzioni; il vantaggio principale per l’utente è l’esperienza plug and play di tutte le soluzioni e gli alti livelli di sicurezza incorporati.

Tutte le soluzioni basate sulla piattaforma possono essere utilizzate attraverso uno smartphone o un PC in modalità locale o remota. L’utente può verificare l’utilizzo di elettricità, accendere e spegnere dispositivi elettrici, monitorare la temperatura dell’ambiente, la videocamera e il movimento. In futuro tutti i sistemi all’interno di un’abitazione potranno essere connessi alla piattaforma Nokia, inclusi i dispositivi per la sicurezza, il riscaldamento e i sistemi di ventilazione.

Vediamo una potenziale crescita nel mercato della domotica” afferma Teppo Paavola, Vice President, Head of Corporate Business Development di Nokia. “Tutte le abitazioni attualmente hanno un certo grado di automazione, ma ad oggi non sono state presentate soluzioni capaci di interagire con i diversi sistemi domestici che possono essere facilmente controllati. Intendiamo creare una soluzione aperta, una piattaforma che partner esterni possano sviluppare e integrare con i propri servizi e le proprie soluzioni. Riteniamo infatti che i dispositivi mobili rappresentino l’interfaccia ideale per controllare i sistemi automatici domestici, soprattutto quando l’utente si trova fuori casa.”

Nokia ha inoltre comunicato la partnership con una delle principali società energetiche europee, la RWE per sviluppare una soluzione completa per la gestione del consumo energetico e la produzione di CO2 nelle abitazioni.

Con questo obiettivo in mente, la prima soluzione congiunta Nokia-RWE, prevista per la fine del 2009, si concentrerà sulla gestione del riscaldamento domestico e consisterà in un’unità di controllo centrale e termostati a controllo remoto per i radiator i.

L’interfaccia utente sarà costituita dal PC e dal dispositivo mobile. RWE prevede di inserire offerte speciali per questi dispositivi nei nuovi contratti di fornitura energetica. Nokia e RWE amplieranno dopo il 2009 i servizi collegati ai contatori automatici, per fornire, in tempo reale, ai consumatori informazioni sul consumo energetico e permettere così il controllo della spesa energetica.

Nokia ha inoltre avviato collaborazioni con diverse altre società volte a definire e creare una solida base per la realizzazione di prodotti di prossima generazione, che introdurranno un nuovo tipo di accesso mobile a sistemi intelligenti domestici. Fra i partner Danfoss, Delta Dore, Ensto, Meishar Immediate Community (MIC) e Zensys. Il programma Smart Home Partner di Nokia si struttura in cinque aree fondamentali che verranno sviluppate grazie all’accesso mobile creando nuove opportunità per la domotica di prossima generazione:sicurezza, efficienza energetica, benessere, edilizia, settore immobiliare e soluzioni domotiche.

Nokia Home Control Center sarà incluso nell’offerta domestica di Nokia e la soluzione è stata presentata al l’evento Nokia World. Il lancio a livello commerciale è previsto per la fine del 2009.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore