La pirateria informatica supera la media a Firenze

CyberwarSicurezza

La Guardia di Finanza del capoluogo toscano insieme a Bsa ha scoperto che dilaga l’uso di software illecitamente duplicato

Circa il 70% delle imprese in Provincia di Firenze faceva uso di software illecitamente duplicato, o comunque installato senza i regolari contratti di licenza.

Sono questi i dati delle ispezioni condotte, nel corso di tutto il 2007, dalla Guardia di Finanza di Firenze in collaborazione con i consulenti tecnici di Business Software Alliance.

La duplicazione abusiva del software ha portato alla denuncia di 33 responsabili di altrettante aziende alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze.

Per violazione del copyright inoltre è stata contestata una sanzione amministrativa pari al doppio del prezzo di mercato (e comunque non inferiore a 103,00 euro per ogni programma) del software illegalmente utilizzato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore