La PlayStation 2 non ha concorrenti

AccessoriWorkspace

Secondo Business Week, Sony ha venduto 40 milioni di PS2, contro i 4 milioni di Xbox e GameCube

Un anno fa, il colosso Sony, durante il periodo delle feste natalizie aveva temuto di essere soppiantata da due nuove console, lXbox di Microsoft e il GameCube di Nintendo. Questanno se la passa davvero bene. La PlayStation 2 la console pi venduta. Lo dicono le cifre ha venduto 40 milioni di PS2 in tutto il mondo. Microsoft e Nintendo, invece hanno venduto circa 4 milioni di console a testa. Per il periodo delle feste natalizie Sony si attende un guadagno di 6,5 miliardi di dollari solo nellAmerica del nord. Sony detiene circa il 70% del mercato delle console, mentre Microsoft e Nintendo si dividono il restante 30%. Chi compra la PS2? Mentre al lancia della PS1 nel 1995, i ragazzini rappresentavano il grosso dei giocatori, ora solo il 30% ha meno di 18 anni. Le fasce pi rappresentative sono quelle che vanno dai 22 ai 25 anni e dai 25 ai 35 anni. Questi due segmenti demografici rappresentano circa la met di tutti i giocatori della PS2. Sony dunque riuscita ad attrarre un target maturo offrendo storie avvincenti e grafica sofisticata. Mentre per alcuni analisti del settore questo periodo di feste potrebbe segnare la fine del gaming online, per ora 400.000 giocatori di PS2 si sono iscritti per partecipare a tornei online. Si tratta di una piccola percentuale rispetto al totale di milioni di giocatori, ma pur sempre un inizio, dichiara Jack Tretton, vicepresidente di Sony. Quella della PS2 comunque la pi grande comunit di giocatori online nel mondo. Con la PS2 tutto il necessario per giocare in rete un adattatore per la rete del costo di 40$ circa. Non necessario avere una connessione a banda larga, n aver sottoscritto un abbonamento presso un ISP (Internet service provider), come con Microsoft. Ogni giocatore che compra una PS2 un potenziale giocatore online, aggiunge Tretton. Lerrore di Microsoft laver limitato il gioco online agli utenti della banda larga. Nella nostra esperienza, continua Tretton, ci sono meno giocatori con accesso a banda larga di quanto si pensi. Dei primi 100.000 giocatori che hanno acquistato il nostro adattatore di rete, il 43% giocava con una connessione normale. Questo gruppo sarebbe stato tagliato fuori se fosse stato utente Xbox.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore