La posta prioritaria secondo Google

ManagementMarketingNetwork

Google lancia Priority Inbox per tenere in ordine la propria casella di posta su Gmail con nuovi filtri e tool di gestione

Gmail è in grande spolvero: la Webmail di Google non solo conquista la possibilità di telefonare, ma anche di ordinare ed organizzare i messaggi con maggiore efficacia, per evitare di essere travolti dall’ “email overlod” (il diluvio di decine di messaggi di posta elettronica). Per accedere alla nuova funzionalità Priority Inbox (ovvero Posta Prioritaria), che permette di vedere solo i messaggi importanti, si attiva il filtro dal menu impostazioni, in alto a destra nella finestra del browser.

Il filtro consente di distinguere i messaggi importanti, quelli “da leggere”, ‘starred’ e ‘everything else’ e così via, anche a seconda del mittente o del subject.

Matt Glotzbach, direttore del product management di Google, ha detto che è pari al 13% il tempo risparmiato nei messaggi non importanti, grazie alla nuova opzione. Ogni giorni gli utenti inviano 294 miliardi di email e gli utenti business spendono in media 13 ore a settimana a gestire le proprie inbox. Con la posta prioritaria, il tempo sprecato sarà drasticamente ridotto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore