La prima mappa degli hot-spot italiani

MobilityNetworkWlan

Wireless, la rivista di riferimento della mobile economy italiana fotografa la situazione dei punti di accesso pubblico Wi-Fi nel nostro Paese. La mappa a chi si registra sul sito del WLAN Business Forum

504 gli hot-spot pubblici in Italia in un censimento di Wireless chiuso circa un mese fa. La Lombardia è la regione con la maggiore concentrazione di punti di accesso senza fili, con 121 località, 87 solo a Milano. Il capoluogo lombardo è anche in assoluto la città italiana più servita, seguita a una sola incollatura da Roma con 86 punti. Il Lazio nel suo complesso è secondo nella classifica regionale (94 punti), mentre terza a sorpresa si piazza la Campania (77 punti, 47 a Napoli) e quarta l’Emilia-Romagna con 66. Nessuna regione è priva di hot-spot, un segnale incoraggiante a soli pochi mesi dall’avvio della fase “commerciale” delle reti pubbliche senza fili nel nostro Paese, resa possibile dall’entrata in vigore del decreto ministeriale della fine di maggio che attua una prima regolamentazione della materia. Dalla mappa risulta che sono 29 gli hot-spot piazzati in aeroporti e stazioni ferroviarie, 139 in strutture alberghiere, 149 in bar, ristoranti e luoghi di ritrovo e 187 in altri luoghi pubblici, come centri sportivi, scuole, negozi e centri commerciali. Per ora sono 26 le aziende che il Ministero delle Comunicazioni ha confermato avere chiesto l’autorizzazione a operare come gestore di punti di accesso WLAN, ma il numero si riferisce ancora alla data del 30 giugno e da allora sembra siano giunte numerose altre domande, tra cui alcune di aziende di gran nome operanti in settori vicini, come la telefonia cellulare. La mappa degli hot-spot pubblici in Italia viene allegata al numero di ottobre di Wireless, che sarà distribuito, oltre che agli abbonati e in alcune edicole delle grandi città, anche a tutti i partecipanti al WLAN Business Forum, l’evento di riferimento per le wireless LAN in Italia organizzato da Wireless il prossimo 28 ottobre presso il Centro Congressi Milanofiori. La partecipazione al WLAN Business Forum 2003 è gratuita fino a esaurimento dei posti disponibili e previa iscrizione sul sito www.wlanforum.it . La registrazione da diritto a ricevere il numero di ottobre della rivista con allegata la mappa degli hot-spot. E’ anche possibile abbonarsi online e così avere la garanzia di ricevere gli aggiornamenti della mappa e le ulteriori tipologie di informazioni, anche più dettagliate, sul mercato WLAN che Wireless ha in programma per i prossimi mesi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore