La Procura dissequestra il calcio online

NetworkProvider e servizi Internet

I siti Internet indirizzavano verso Tv estere che, in possesso dei diritti, mostrano lepartite anche su Internet

A fine gennaio erano stati sequestrati dalla Procura due siti Web, Calciolibero.com e Coolstreaming.it , che dirottavano gli utenti verso Tv estere, anche online,dove vedere le partite di calcio gratis. Ma ora arriva il dissequestro: il reato infatti sarebbe stato commesso in Cina, anche se rimane la perseguibilità in sede civile. Il dissequestro dei siti Web è motivata dal fatto che i siti Internet si limitavano a indirizzare gli utenti verso Tv estere che, in possesso dei diritti, danno visibilità alle partite anche su Interne t. In precedenza la chiusura era avvenuta per ordine della Procura su denuncia di Sky.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore