La proposta Blu-ray di Plextor

CloudServer

Si chiama PX-B900A il nuovo masterizzatore Blu-ray della società

Si tratta del primo drive Plextor che utilizza la nuova tecnologia Blu-ray. Il dispositivo di riscrittura interno (ATAPI) è in grado di masterizzare e rimasterizzare i supporti Blu-ray a 2x (BD-R e BD-RE) fino a una capacità massima di 25 GB per i single-layer e 50 GB per i dual-layer. Un supporto Blu-ray è, infatti, in grado di memorizzare molti più dati rispetto a un DVD, grazie alla minore lunghezza d’onda del laser blu che consente di registrare digitalmente una maggiore quantità di dati nello stesso spazio.Il prodotto verrà lanciato in Italia da settembre da Artec, partner storico dell’azienda giapponese.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore