La prova dei fatti premia F-Secure

Sicurezza

Due test indipendenti hanno assegnato il punteggio più elevato a F-Secure sia
nella protezione proattiva sia in quella basata sulle firme

Uno dei problemi di sicurezza IT oggi più pericolosi sono i cosiddetti attacchi zero-day (forme di malware sconosciuto per le quali non esiste firma per l’identificazione). L’organizzazione austriaca AV-comparatives ( http://www.av-comparatives.org/ ) specializzata nell’analisi comparativa di soluzioni antivirus ha recentemente messo alla prova la tecnologia F-Secure DeepGuard per verificarne la capacità di bloccare il malware che non viene riconosciuto dalla tradizionale scansione antivirus basata su firme. Per il test sono stati utilizzati campioni di nuovi virus per i quali non esistono ancora le firme. F-Secure DeepGuard ha brillantemente superato il test bloccando tutto il malware utilizzato nel test e dimostrando la sua capacità di riconoscere e annullare le minacce zero-day, aggiudicandosi così il ?Proactive Protection Award?. La tecnologia F-Secure DeepGuard è basata sul monitoraggio pervasivo del comportamento del programma durante l’esecuzione, un metodo che migliora in maniera significativa il livello globale di protezione rispetto alle tradizionali tecniche di analisi basate su firma. Questo approccio permette alla soluzione di sicurezza di ?vedere? sotto la superficie del sistema per identificare e fermare minacce progettate per superare indisturbate le forme di difesa tradizionali. Al di là dell’importanza della protezione basata sul comportamento, un aspetto chiave di qualsiasi soluzione antivirus è la capacità di individuare il malware conosciuto e che può essere riconosciuto per mezzo della scansione basata su firma. In un test effettuato lo scorso maggio dal laboratorio tedesco AV-Test.org ( http://www.av-test.org ) utilizzando oltre 600.000 campioni di malware, F-Secure ha ottenuto un tasso di riconoscimento elevatissimo, avendo individuato 978 campioni più di Symantec, 42.226 più di Trend Micro e 64.653 più di McAfee. F-Secure ha inoltre ri conosciuto 105.391 campioni mancati dalla soluzione Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore