La pubblicità frena, Yahoo vacilla

AziendeMercati e Finanza

Il crollo del titolo del portale trascina al ribasso anche Google e Amazon:
in calo è l’advertising

Nelle ultime settimane l’advertising online potrebbe aver subito una frenata. Lo ha rivelato Yahoo che ha denunciato una debolezza della domanda nell’ultimo mese. L’annuncio a un incontro con le società di analisi compresa Goldman Sachs, ha innescato il crollo di Yahoo, che ha poi trascinato al ribasso anche Google e Amazon al Nasdaq. Yahoo! ha avvertito che i risultati del trimestre potrebbero essere nella parte bassa delle attese, e ha lasciato più del 12% sul terreno. La frenata dell’advertising, denuciata da Yahoo, arriva comunque dopo un primo trimestre spumeggiante: nel 2006 Interactive Advertising Bureau ha registrato una crescita del 38% a 3,9 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore