La R600 avrà un grande dissipatore ad aria

ComponentiWorkspace

L’attesa R600 userà ancora un sistema di raffreddamento ad aria

ABBIAMO SAPUTO che la attesa R600 userà ancora un sistema di raffreddamento ad aria. È quindi in grado di mantenere la temperatura anche senza ricorrere all’aiuto dell’acqua. Sappiamo che AMD+ATI sta sperimentando sistemi di raffreddamento ibridi aria-acqua, che saranno senz’altro più efficienti includendo una piccola pompa idraulica sul dissipatore. È un’idea molto interessante alla versione nei negozi della R600 avrà ancora il sistema tradizionale. L’arrivo della scheda è previsto per il primo trimestre dell’anno, probabilmente a marzo vicino al Cebit. I primi esemplari di test sono pronti e i press kit dovrebbero arrivare verso la fine di febbraio. Naturalmente il sistema di raffreddamento utilizza due slot, perché c’è comunque bisogno di una ventola molto potente per raffreddare la belva. Ma dovrebbe essere silenziosa, altrettanto silenziosa di quella della G80.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore