La Rai preferisce il Dvb-sh per la Tv mobile

NetworkProvider e servizi Internet

3 Italia e Rai sperimentano la Tv in mobilità

L’operatore mobile 3 Italia e la Rai fanno le prime prove di trasmissione per la Tv mobile: sperimentano la Tv in mobilità basata sullo standard Dvb-SH. La Rai ha preferito i l Digital Video Brodcasting – Satellite Services to Handheld, un’evoluzione del Dvb-H che consente l’integrazione tra reti satellitari e reti terrestri.

La prova sfrutta la soluzione Unlimited Mobile Tv di Alcatel Lucent, e si basa su una rete terrestre ibrida che mescola trasmettitori a bassa potenza di un operatore mobile con trasmettitori a media potenza di un broadcaster. Il test verrà gestito da Torino e da Raiway e dal centro di ricerche della Rai.

altre informazioni sono qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore