La Rete e Hollywood

Network

Nuovi contratti e iniziative per il cinema sul Web

Per i giovani attori come la ventitreenne Lisa Gerber, essere pagati per i lavori distribuiti su Internet è un problema cruciale per la loro carriera e sarà uno dei punti chiave su cui si focalizzeranno le trattative per il nuovo contratto che sta conducendo lo Screen Actors Guild, il sindacato degli attori di Hollywood. Io penso che il Web sia estremamente importante, ha dichiaralo la Gerber, si dovrebbe attribuire al Web la stessa importanza di radio e televisione, è semplicemente un altro mezzo di comunicazione. Anche se la strada della distribuzione dei film e programmi televisivi via Internet non è ancora stata battuta, così come non si è ancora tentato di produrre net show appositamente per il Web, la bozza di accordo raggiunta fra sceneggiatori e produttori di Hollywood contempla per la prima volta il pagamento degli sceneggiatori per le opere distribuite tramite la Rete. Gli attori saranno i prossimi a chiedere di essere pagati per le loro apparizioni su Internet o tramite quei servizi interattivi conosciuti come video on-demand. Tutte le principali società di Entertainment stanno progettando di offrire i titoli di maggiore successo e materiale darchivio mediante connessioni in banda larga. Sony Music sta per lanciare MovieFly, che offrirà film tramite il Web, mentre la Disney li proporrà tramite il suo sito web, Movies.com.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore