La Rete super veloce a 448 Gbit/s parla italiano

MarketingNetworkProvider e servizi Internet

Un test di Internet super veloce trasferisce 20 film in HD in un secondo. La sperimentazione di banda ultra larga è stata realizzata a Pisa

Potrebbe gestire 22.500 collegamenti ADSL a 20Mbit/s, 100 milioni di telefonate e 7 milioni di videochiamate oppure trasferire 20 film in HD in un solo secondo. La Rete super veloce a 448 Gbit/s è anche made in Italy: il test è stato condotto a Pisa, dove Internet ultraveloce è targata Ericsson e Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con ricercatori del Laboratorio Nazionale di Reti Fotoniche del CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni).

Il collegamento internet di vecchia generazione non potrebbe permettere questa velocità di navigazione ma l’esperimento vuole tagliare i costi di realizzazione delle reti, permettendo una maggiore distribuzione sul territorio di collegamenti a banda larga. Il test potrebbe essere applicato per ottimizzare l’attuale quadro infrastrutturale italiano, in cui l’Italia spicca per il suo Bandwith Divide. Nei giorni scorsi è stata presentata Pof, la fibra ottica in plastica low-cost. Mentre a Trento si parla di switch off della rete in rame, il resto dell‘Italia arranca nelle principali classsifiche mondiali sulle reti Ngn.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore