La ricerca di Yahoo! risponde all’istante

ManagementMarketingNetwork

Yahoo Search Direct sfida Google Instant nella ricerca online. Anche Bing ha sposato l’autocompletamento per offrire risposte veloci mentre si digita un’interrogazione

Yahoo! sfodera Search Direct per stare al passo con Google e Bing. Anche se dopo l’accordo decennale con Microsoft, Yahoo! si sta focalizzando più sui contenuti e ha sposato l’algoritmo di Bing, non dimentica le sue origini di motore di ricerca. Yahoo! ha detto che è sulla rampa di lancio il servizio Search Direct in beta per consentire agli utenti di ricevere risultati di ricerca suggeriti mentre si digita l’interrogazione (query).

Oltre ai risultati di ricerca instantanera, Search Direct offrirà inoltre una lisa dei risultati più populari del giorno, aggiornati ogni 10 minuti. Le ricerche top mostreranno contenuti multimediali correlati ai topics più popolari. Il servizio Search Direct darà anche la possibilità di rispondere a domande. Informazioni come previsioni meteo e risultati finanziari verranno suggeriti a seconda di come digitano gli utenti nell’interrogazione.

Shashi Seth, vice presidente senior della ricerca e marketplaces di Yahoo!, afferma che la Beta è un tentativo di offrire risposte dirette agli utenti, al posto di un vago set di risultati all’interrogazione online. “Stiamo ridefinendo il processo di ricerca e offrendo maggior rilevanza alle risposte dirette laddove le decisioni di ricerca sono pronte” ha spiegato Seth. “Search Direct è la prova che Yahoo continua a guidare l’innovazione nel mercato del search, aiutando le personea ricercare più velocemente, trovare  ciò che è importante, testare ciò che è possibile nella prossima fase della tecnologia della ricerca“.

La Beta arriverà prima negli Usa, ed entro la fine dell’anno nel resto del mondo.

La ricerca istantanea su Yahoo!
La ricerca istantanea su Yahoo!
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore