La ricerca libri di Microsoft si rinfresca

Management

Ora la ricerca può riguardare anche titoli protetti da copyright

Cambridge University Press, McGraw-Hill Cos e Simon & Schuster hanno dato il semaforo verde a Microsoft per trovare anche titoli protetti dal diritto d’autore. Microsoft Live Search Books ha seguito un approccio oppostop a quello di Google Book Search: prima ha chiesto le autorizzazioni, poi ha aggiornato le funzionalità di ricerca nel suo servizio. Microsoft ha sempre attaccato Google per il suo approccio non rigorosissimo sul copyright, sia in questo ambito che su YouTube (ma Google ha sempre risposto di non aver violato, ma anzi applicato alla lettera, il Dmca o Digital millennium copyright act). Il servizio della famiglia Live di Microsoft sarebbe invece più disciplinato nella richiesta di autorizzazioni, essendo il colosso di Redmond strenuo difensore del diritto d’autore e contrario a violazioni di massa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore