La ricerca online di Microsoft recupera

Workspace

Google perde terreno, mentre Windows Live Search risorge

ComScore ha rilasciato gli ultimi dati del mercato dei motori di ricerca. Per la prima volta Google arretra e, dopo un periodo di difficoltà, risorge Windows Live Search. Il motore di ricerca di Microsoft guadagna il 2,9% e si assesta al 13,2% delle statistiche Usa a giugno, tamponando una pericolosa emorragia di utenti e anzi riguadagnando terreno. Google registra il 49.5 percento (contro il 50.7% di un mese prima) e Yahoo il 25.1 percento (in lieve declino dal 26.4% di maggio). Le interrogazioni sui search engine a giugno hanno raggiunto gli 8 miliardi, in rialzo del 6% rispetto a maggio e del 26% rispetto a un anno fa. A spingere il motore di Microsoft è Live Search Club games .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore