La ripresa di Cisco

Aziende

Nel primo trimestre fiscale la società registra incrementi sia del
fatturato che degli utili.

Il mercato si sta riprendendo? Forse sì, almeno così è per Cisco Systems, che nel primo trimestre fiscale del 2004, terminato lo scorso 25 ottobre, ha registrato un incremento del 5,3% del fatturato, attestatosi a 5,1 miliardi di dollari contro i 4,8 dell’identico periodo dell’anno passato. Anche considerando il trimestre precedente, Cisco rileva un miglioramento, pari all’8,5%. Non solo il fatturato ma anche gli utili sono cresciuti. Nel primo trimestre sono stati di 1,1 miliardi, pari a 15 centesimi per azione, contro i 982 milioni del 2003, equivalenti a 14 centesimi per azione. John Chambers, presidente e ceo di Cisco, ha commentato con soddisfazione i risultati ottenuti, in linea per quanto riguarda gli utili, ma superiori come fatturato rispetto alle previsioni. Chambers ritiene che la crescita sia consistente soprattutto per quanto riguarda switch e router, trainati da tecnologie sempre più all’avanguardia. A guidare la crescita in particolare i segmenti di mercato relativi ai service provider e al settore pubblico. Positive anche le previsioni per i prossimi mesi, nei quali Chambers ritiene possa esserci una ulteriore conferma dell’andamento attuale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore