La rivolta dell’AIE contro i libri digitali

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
AIE contro i libri digitali @ shutterstock

L’AIE non ha apprezzato il decreto sui libri digitali o misti. E nenuncia: I ritardi della scuola digitale italiana erano già emersi dall’indagine dell’OCSE

Il ministro Francesco Profumo aveva appena firmato il decreto per adottare, dall’anno scolastico 2014/2015, i libri di testo solo in versione digitale o mista. Ma l’Associazione italiana editori (AIE) ha risposto a questa mossa con una replica dura: “Il Ministro Profumo non sente ragioni“, aggiungendo che “il ministro stesso non ha affatto convinto gli editori della ‘bontà’ di quanto in esso previsto“. La rivolta dell’AIE contro i libri digitali trae origine dall‘impatto che si ripercuoterà sull’intera filiera (editori, grafici, cartai, librai, agenti eccetera).

L’AIE ricorda al ministro Profumo che “gli editori hanno fatto rilevare l’insufficienza infrastrutturale delle scuole (banda larga, WiFi, dotazioni tecnologiche…); hanno richiamato l’attenzione per le pesanti ripercussioni sui bilanci delle famiglie, sulle quali si vogliono far ricadere i costi di acquisto delle attrezzature tecnologiche (pc, portatili, tablet, …), quelli della loro manutenzione e quelli di connessione“.

I ritardi della scuola digitale italiana erano già emersi dallindagine dell’OCSE, voluta dallo stesso ministero dell’Istruzione. Ma l’AIE punta il dito contro l’eccessiva esposizione deiu minori a dispositivi hi-tech: non sarebbero state valutate “le possibili ricadute sulla salute di bambini e adolescenti esposti ad un uso massiccio di devices tecnologici“. Fuori dal coro, sembra invece RCS Education che ha già lanciato Ebook+, che porta tradizionali capitoli di storia o scienze in versione digitale, ma aggiunge contenuti multimediali e software per l’interazione e la condivisione, per realizzare l’Aula digitale, una classe virtuale: Ebook+ è disponibile per desktop, laptop, tablet Apple e Android, con la possibilità per lo studente di sincronizzare i contenuti via cloud.

AIE contro i libri digitali @ shutterstock
AIE contro i libri digitali
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore