La rivoluzione che non ti aspetti…quella della RAI

Marketing

In previsione il trasferimento sulla Rete delle trasmissioni RAI.

C’è un decreto da approvare nell’agenda del Parlamento che potrebbe rappresentare la più grande svolta nella storia della Rai e dell’Internet italiana. Se ne trova traccia sul sito del Governo. Il decreto, se sarà approvato, dovrebbe portare on-line, tutti i contenuti della rete televisiva, che saranno a disposizione degli utenti della Rete senza costi aggiuntivi oltre al solito canone. Non solo, la nuova Rai dovrebbe anche promuovere le iniziative degli utenti che potranno aggiungere la propria creatività e contribuire attivamente alla scelta dei contenuti. Tutte le trasmissioni saranno poi i liberamente scaricabili secondo la logica delle licenze Creative Commons.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore