La rivoluzione Dynamics

Aziende

In occasione del Dynamics Day, Microsoft illustra la nuova strategia basata sul ?people ready business? e fa emergere i punti di forza della nuova linea di soluzioni gestionali e applicative per il mondo business

Dopo il lancio del nuovo brand Dynamics, Microsoft ha deciso di enunciare la nuova strategia per le sue applicazioni business, facendo riferimenti allo slogan ?people ready business ?, udito negli Usa poco più di tre mesi fa. Alla base c’è l’idea che la risorsa fondamentale del successo di qualsiasi impresa sono le persone e per questo bisogna dotarle dei migliori strumenti software per svilupparne le loro potenzialità. ?L’idea del ready people business è stata proposta perché è l’elemento chiave che guiderà tutto lo sviluppo innovativo di Microsoft nei prossimi anni – spiega Vieri Chiti, direttore delle Business Solution di Microsoft Italia. Nei prossimi 12 mesi affronteremo il più grande rinnovamento della nostra storia e lo faremo in tutti i settori, mettendo al centro gli utilizzatori e le loro potenzialità, dando al software un ruolo di strumento di servizio?.

Oltre le componenti Erp Per tradurre lo slogan in termini d’impresa Microsoft ha deciso di andare al di sopra delle componenti tradizionali degli Erp e delle altre applicazioni di business caratterizzate da una forte attenzione ai processi aziendali. Il perché sta proprio nella constatazione che, per utilizzarle al meglio, bisogna puntare sulle persone che ci lavorano e la sintesi tra gli strumenti individuali e i processi aziendali è il nuovo il vero salto di qualità su cui puntare. ?Potenzialità delle persone e agilità del business sono un tutt’uno – precisa Vieri Chiti – perché mettono fine alla separazione tra strumenti individuali e processi aziendali che si erano mossi in modo parallelo ma senza incontrarsi veramente. L’Erp fino ad oggi era valutato per le sue funzioni, mentre nella nuova ottica va visto come uno strumento al servizio del personale dell’azienda per migliorare i processi di business. Oggi non c’è più bisogno di un’applicazione che gestisca le funzionalità e le regole, serve invece una soluzione per gestire i processi secondo le caratteristiche dell’azienda e del suo personale?. C’è anche un altro punto importante nella nuova strategia elaborata da Microsoft, la centralità del cliente che, in un certo senso, ripropone lo stesso tema al di fuori dell’azienda, ma con gli stessi obiettivi: le potenzialità che permette di esprimere e la soddisfazione. Per celebrare e illustrare questa nuova filosofia delle business application Microsoft ha organizzato a Milano il ?Dynamics day?. Lo scopo principale era quello di approfondire con clienti e partner le potenzialità delle soluzioni Dynamics, nel coniugare i moderni processi aziendali con una migliore efficienza della produttività individuale. Lo hanno testimoniato alcune imprese: Coldiretti, organizzazione che rappresenta le imprese agricole, Uvet American Express, azienda specializzata nei servizi di viaggi d’affari, Crabo, impresa di prodotti per l’arredamento e Proxital, industria chimica. Tutte realtà economiche di livello che hanno scelto le soluzioni Microsoft Dynamics per gestire il proprio business.

Diversità e convenienza ?L’obiettivo della linea Dynamics – ha sottolineato nel suo intervento Pierpaolo Taliento, direttore Business & Marketing di Microsoft Italia – è di fornire, da un lato gli strumenti che rispecchino il modello di business delle aziende, adattandosi alle loro esigenze e valorizzando la qualità dei processi maturati all’interno delle singole realtà, dall’altro di permettere alle persone di svolgere in modo più facile ed efficace le proprie attività, affinché ciascuno possa esprimere liberamente le proprie potenzialità a vantaggio della competitività dell’organizzazione?. Secondo il nuovo ?Microsoft pensiero? le soluzioni Dynamics si mettono in evidenza per un diverso vantaggio: integrare perfettamente le applicazioni che supportano i processi aziendali e le diverse attività correlate con applicativi di produttività personale, permettendo così ai dipendenti di concentrarsi maggiormente su attività strategiche. Le imprese possono sfruttare anche la garanzia di utilizzare applicazioni in grado di evolvere con il business dell’azienda, e di supportarne i relativi processi produttivi e organizzativi. Infine, il management di Microsoft ci tiene a sottolineare come le soluzioni Dynamics siano caratterizzate da un costo di gestione ben definito, che consente di valutare, in modo preciso e pianificabile nel tempo, i costi dovuti all’acquisto dell’applicazione, al suo sviluppo e alla sua manutenzione. Oggi in Italia sono all’incirca 1300 le aziende che utilizzano applicazioni della linea Dynamics, offerte capillarmente sul territorio da una fitta rete di partner che conoscono bene le esigenze e le dinamiche di ciascun segmento di mercato, e quindi in grado di proporre personalizzazioni basate sulla flessibilità della piattaforma Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore